Chi è Acea Energia

0
210

Acea S.p.A. (Azienda Comunale Energia e Ambiente) è un’azienda pubblica italiana holding che gestisce i rifiuti, l’energia (produzione e distribuzione di energia elettrica) e l’acqua. Il socio di maggioranza dell’azienda è Roma Capitale, l’azienda francese SUEZ e l’imprenditore Francesco Gaetano Caltagirone. Parte del capitale viene distribuito al mercato attraverso la quotazione alla Borsa Italiana nell’indice FTSE Italia Mid Cap.

Fondazione e Storia

L’azienda è nata come parte delle municipalizzazioni dei servizi pubblici iniziate nei primi anni del 900 dal sindaco di Roma Ernesto Nathan, dopo un referendum comunale positivo sul tema del 1909. In quel stesso anno è stata fondata l’Azienda Elettrica Municipale (AEM) e l’Azienda Autonoma Tranviaria Municipale (AATM) per supervisionare la fornitura di energia elettrica. Nel 1912, l’azienda ha aperto la sua prima centrale termoelettrica, la Centrale termoelettrica Giovanni Montemartini nel quartiere Ostiense, solo tre anni dopo.

Con l’istituzione del governatorato di Roma nel 1925, l’AEM cambiò nome in Azienda Elettrica del Governatorato (AEG) e poi in Azienda Governatoriale Elettricità ed Acque (AGEA) nel 1937. L’AGEA è stata incaricata di costruire e gestire le reti idriche di distribuzione e di distribuzione della città. La denominazione dell’ente comunale è stata modificata in Azienda Comunale Elettricità ed Acque (ACEA) con la sua nuova istituzione.

Nel 1953, il Consiglio capitolino approvò il piano Acea per l’autosufficienza elettrica per migliorare il sistema idrico della città. Acea ha anche gestito l’illuminazione pubblica della città per le Olimpiadi di Roma del 1960. Nel 1964, l’Acea ha rilevato tutta la rete idrica romana, annullando la concessione all’Acqua Pia Antica Marcia di gestire l’Acqua Marcia.

Nel quadro della politica del comune di Roma per la riqualificazione delle borgate romane, il piano Acea di risanamento idro-sanitario e illuminazione stradale è stato approvato nel 1976. Il sistema di irrigazione Peschiera-Capore è stato completato anche nel 1979. Nel 1985, l’azienda acquisì il servizio di depurazione per completare la gestione del ciclo idrico.

Nel 1989, Acea fu ribattezzata Azienda Comunale Energia ed Ambiente. La centrale di cogenerazione di Tor di Valle (nel 1984, resa a ciclo combinato dal 1996) e il centro idrico Eur furono aperti tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta.

L’Acea è diventata un’azienda speciale nel 1992 e una società per azioni dal 1o gennaio 1998. Il 16 luglio dell’anno successivo, sotto la direzione dell’Amministratore Delegato Paolo Cuccia, ha debuttato alla Borsa di Milano. Nel 2000, Acea ha costruito e concesso un impianto idrico a Lima (Perù) per entrare nel mercato estero.

Nel 2001 Acea ha acquistato da Enel il ramo di distribuzione di energia elettrica nell’area metropolitana di Roma. Nei primi anni 2000, Acea ha rilevato un gruppo di società controllate per gestire il servizio idrico integrato dell’Ato 3 Sarnese-Vesuviano in Campania, dell’Ato 5 Lazio Meridionale-Frosinone e dell’Ato 2 (Pisa), dell’Ato 3 (Firenze) e dell’Ato 6 Grosseto-Siena in Toscana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here